Monday, June 14, 2010

"Just married" alla Public Library...

Come promesso ai miei amici Newyorkers...eccomi qui per un nuovo racconto su uno degli edifici simbolo della City: The New York City Public Library ;-) Inutile nasconderlo...e' uno dei miei luoghi preferiti, nel meraviglioso building, situato sulla 42nd and Fifth avenue che prende il nome da A. Schwarzman, passerei le mie giornate: colazione, pranzo e cena ad ammirare lo sfarzo di questo antichissimo building del 1895.


In questa meraviglia newyorkese di 4 piani si puo' fare di tutto, persino sposarsi...Si' avete capito bene, il matrimonio nella Public Library non era solo un privilegio per la Carrie di Sex and City, ma e' anche una realta' per le facoltose coppie che desiderano coronare il loro sogno tra libri e cultura. Proprio qualche giorno fa, nel first floor stavano allestendo la scenografia per un matrimonio da favola...no, no, cari Newyorkers, non preoccupatevi, non era il mio...sareste stati i primi a saperlo, ma forse, se un giorno una fan del no married come me, dovesse optare per il "Si'" non avrebbe dubbi e...Public library sia! ;-) ma a quel punto, forse, sia io che lei saremmo troppo "old" :-D Tornando al vero matrimonio, quello dei facoltosi newyorkesi che sabato notte hanno detto "lo voglio" tra le luci soffuse dell'A. Schwarzman building...come potete vedere dalla foto, al centro della lobby del first floor hanno sistemato un albero con appese tante orchidee e centinaia di nastri di seta, con piccoli bigliettini, con su scritto promesse d'amore...
Ops sto per avere un picco di glicemia... che romanticismo da queste parti ;-). Tutta la lobby e' un trionfo di fiori colorati ed i due novelli sposi hanno scelto la notte newyorkese per unirsi in matrimonio ;-) A New York si cambia location, un tempo era cool sposarsi al Plaza, oggi si scelgono luoghi di maggiore interesse culturale, come librerie e musei.

Ma torniamo alla cultura...quella vera e lasciamo il lussuoso sposalizio (ricordatevi per un matrimonio dentro la Public Library bisogna essere many rich) la NYPL, in questo momento, esternamente e' in fase di restauro, ma all'interno e' tutto bello come al solito...al primo piano c'e' l'ingresso dalla Fifth avenue che porta direttamente nella Astor Hall, all'entrata troverete la sicurezza che probabilmente, di questi tempi...vorra' dare un'occhiata alla vostra borsa...come al solito io mi fermo per dar modo al tizio della security di controllarmi...ma lui stavolta, con sorrisetto da furbastro e palpebra da:"mi ci vorrebbe proprio un caffe'..." mi strizza l'occhio e mi fa cenno di correre su per la scalinata... Io, come se avessi conquistato un pezzetto d'America, non me lo faccio dire due volte...supero il library shop e mi dirigo vero il mio piano preferito, il third floor...ovvero l'ultimo piano (vi ho detto che sono quattro piani perche' c'e' anche il ground floor dove c'e' l'ingresso dalla 42nd) al terzo piano si trovano l'immensa Rose main reading room e Public catalog room. Nella Main reading dirigetevi verso uno dei due computers accanto al desk informazioni, compilate il modulo e dopo con il codice che vi hanno assegnato, chiedete al tizio del box informazioni, la tessera della Public Library. Con questa tessera, oltre a consultare i libri all'interno della galleria, potete navigare online, in una delle centinaia di postazioni. Prima di accedere alla navigazione dovete chiedere al desk di effettuarvi una reservation...si' avete capito bene ;-) dovete prenotare il vostro tempo di navigazione online e la vostra postazione (si fa velocemente nel giro di pochi minuti) potrete accedere al web da 15 a 45 minuti al giorno. Oltre alla navigazione avete la possibilita' di stampare delle pagine al costo di 20 centesimi l'una. Da un distributore automatico, al costo di $1, potete ritirare una card per stampare, questa e' ricaricabile e basta introdurre dei dollari cartacei per avere del credito disponibile.
Dal Pc che state utilizzando per la navigazione inviate l'input di stampa, alzatevi ed andate presso il computer posizionato accanto alla stampante, inserite il vostro numero di tessera NYPL e vi apparira' il documento che volete stampare, inserite nel box laterale al pc la card ricaricabile e stampate, il credito verra' automaticamente scalato dall'importo che avevate ricaricato.
Sembra piu' difficile di quello che e' realmente, basta capire il meccanismo ed in pochi passi si fa tutto.

Al terzo piano ci sono anche delle stanze dove hanno lavorato degli scrittori famosi e dove si possono ammirare i loro desk.

Inoltre, c'e' una stanza dove, attraverso un catalogo online, si puo' accedere ad un archivio stampa e fotografico.
(ricordatevi che la Public Library chiude alle 6 pm).

Tra le divisioni della libreria ci sono: la Dorot Jewish division, Manuscripts division, Rare books division, Spencer collection, Wallach division, ecc...ecc...

Quotidianamente, dentro la libreria organizzano molti eventi interessanti, vi consiglio, quando arrivate a NYC di seguire il calendario della libreria, perche' troverete, sicuramente, quello che fa per voi...

Soddisfatta per il mio pomeriggio culturale, scendo salterellando la sontuosa scalinata e corro in direzione Bryant Park...


Wow che meraviglia l'estate newyorkese!!!

Xoxo Keep in touch Newyorkers...

No comments:

Post a Comment