Sunday, May 30, 2010

Le ragazze della City sono tornate...ancora piu' scatenate ;-)

Dopo la premiere newyorkese di Sex and the City...sono andata a rivedere il film in una sala normale ;-) Sapete com'e'..? Il Radio City Music Hall ti travolge...tanta gente...le stars del film e poi la differenza della lingua che malgrado la mia discreta conoscenza un po' incide, comunque. Volevo rivederlo insieme alle ragazze della City, quelle vere...e non le protagoniste del film ;-) rivederlo senza dovermi preoccupare di una critica professionale, ma solo per il piacere di rivederlo...

Nel cuore dell'Upper East Side: sala piena, gruppi di ragazze, eleganti come se fossero alla premiere...con giganteschi cesti di pop corn in mano e barili di Coca Cola...ma anche coppie mature con tramezzino da pic-nic... ed udite udite...anche qualche simpatico signore anziano solo...pronto a risate abbondanti. Aohaohaohaoh! Lanciava la sua risata grassa e pittoresca ad ogni battuta di Samantha...ed io non potevo fare a meno che piegarmi dalle risate tutte le volte che lo sentivo...
:-D Sembrava messo in sala proprio dalla produzione...Troppo divertente! Very very funny!!!

Dopo 40 minuti di trailers....finalmente partono i titoli di testa...Eh gia'! le mie sensazioni sono diverse dalla notte della premiere...ormai conosco la trama e so come andra' a finire...ma quelle immagini della City non lasciano via di scampo all'emozione!!! :-D

Ah finalmente...senza vincoli professionali...posso dire la mia sul film anche in questo spazio rosa...;-)

Rivedendo le 4 protagoniste sullo schermo....senza confrontarle con le originali che nella mia prima visione erano vicine in sala...le ho viste notevolmente invecchiate. Confermo di aver amato la parte della pellicola girata nel deserto, soprattutto la caduta dal cammello di Charlotte (Kristin Davis) che trovo sia stata la piu' divertenta e la migliore a livello recitativo.


La marchettata ad Abu Dhabi non mi e' proprio dispiaciuta...anche se preferivo che la quinta protagonista rimanesse NYC...

Alcune cose, a livello di sceneggiatura, dopo averle riviste per la seconda volte, mi sembravano alquanto impensabili nella vita reale...tipo i 4 camerieri che nella realta' sarebbero state donne, soprattutto in un Paese mediorientale...impossibile andare in giro in un suq senza tentativi di rapimento... Ma si sa e' un film...ed in sala tutto e' possibile!

Confermo, malgrado alcuni dettagli, mi e' piaciuto davvero!!!

All'uscita del cinema, le ragazze della City, sembravano soddisfatte, ridevano e commentavano divertite le battute di Samantha e Charlotte, forse e' piaciuto meno il personaggio di Carrie, soprattutto dato che in sala, durante la scena del bacio ad Aiden, tutte si son lasciate andare ad un lungo sospiro di dispiacere...per lo sgarbo fatto a Mr. Big...ma pensandoci bene, non so proprio quante di loro avrebbero rinunciato al bacio dell'affascinante Aiden...soprattutto sapendo che a casa, il bel Mr. Big, le avrebbe perdonate...:-)

Le 4 girls sono davvero brave e perfette nei loro ruoli! Due anni fa, durante la premiere girava voce che tra le 4 attrici non corresse buon sangue...quest'anno invece, non c'e' stato alcun pettegolezzo...anche se alla premiere non si sprecavano le gentilezze tra le 4...chissa' come avranno preso Charlotte, Miranda e Samantha (Cinthya Nixon, Kim Catrall e Kristin Davis) il fatto che alcuni cartelloni giganteschi del film e la locandina raffiguravano la sola Carrie (Sarah Jessica Parker) come protagonista... Probabilmente non saranno state felice di questo...ma vi garantisco che la locandina del film, su una parete della mia casina dell'Upper East Side sta bene anche con la sola Carrie...;-) Che ne dite?

Wednesday, May 26, 2010

Shiny dinner a casa Zampolli...

La City si riunisce a Gramercy Park. "Shiny dinner" a casa Zampolli, nella meravigliosa terrazza sotto le stelle in cima al building che si affaccia sullo storico Gramercy park, il noto parco newyorkese con accesso privato solo ai condomini, le cui case hanno vista sullo spazio verde.
Un angolo chic della City che, chi non ha ancora avuto la fortuna di ammirare, dovrebbe mettere in cima al proprio itinerario.
Newyorkesi ed italiani si sono riuniti sotto lo stesso cielo stellato sulla terrazza di casa Zampolli. Ai fornelli, per la splendida cena made in Italy, Paolo, il padrone di casa, l'imprenditore italiano che a NYC ha fondato la noto agenzia di moda ID Models.
Una leggera brezza di vento ha allietato la calda notte newyorkese. Vista mozzafiato su una splendida e limpida New York notturna.
Personaggi illustri, anche troppo forse...scienziati, membri dell'ONU di cui Paolo Zampolli fa parte, avvocati, e anche qualche attore italiano, a mio parere fuori posto, in una serata di cosi' alto spessore...Lo so, lo so, cari Newyorkers, siete curiosi? Si tratta di Edoardo Costa che poco, secondo me, c'entrava con il target del party...



Incredibile ma vero, per dare un tocco di colore all'evento, proiezioni planetarie sul muro del Gramercy Park Hotel, confinante con casa Zampolli. Che dire cari Newyorkers...me la sto proprio spassando...capisco quel tocco di sana invidia, ma che fareste voi al mio posto? E poi, se non facessi un po' di vita mondana newyorkese, chi vi racconterebbe della City by night?

A presto amici con altre news dalla vostra City!

Xoxo Keep in touch Newyorkers...

Monday, May 24, 2010

Sex and the City 2 Premiere



Ho conosciuto le vincitrici del biglietto, erano emozionate, entusiaste. Questa era la loro prima premiere...su un red carpet, perche' in realta' di premiere, tra le ali di folla, ne avevano viste tante.
Mi hanno fatto molta tenerezza, era come se loro fossero le stars della serata.
La mia prima premiere di Sex and the City e' stata vissuta come una vera star, ma quest'anno tutto e' stato diverso. Non vi nascondo che due anni fa, tra i preparativi e tutto il resto e' stata faticosa, sono abituata a lavorare dietro ad un computer o dietro le quinte, quindi servizi fotografici, trucco e parrucco sono assolutamente divertenti per una volta, ma due sarebbero troppe. Ho vissuto questa seconda premiere con uno spirito diverso, ho osservato molto e soprattutto mi sono concentrata tanto sul film. Purtroppo, non posso raccontarvi molto, in merito alla pellicola, prima che esca nelle sale, almeno in quelle americane, per ovvi motivi che potrete facilmente immaginare. Ma posso dirvi, che malgrado le critiche, soprattutto di alcuni giornali italiani, io ho trovato il film divertente, commovente tanto quanto basta, curioso e assolutamente fashion. A mio parere, fantastico!!! Ho ancora le mie Manolo's ai piedi e il mio vestitino rosso...e sto gia' meditando di andarlo a rivedere :-)

Il Radio City Music hall era in festa, pienissimo di persone, molte erano le stesse presenti anche due anni fa. Ho trovato la premiere un po' sottotono, rispetto a quella del primo film...forse e' colpa della crisi? Non credo proprio, date le numerose griffes presenti nella pellicola, la crisi infatti non ha assolutamente riguardato il product placement...
Per le fashion victims sara' un trionfo!!!

Appuntamento al prossimo sequel?
Aspettando Sex and the City 3...

Xoxo Keep in touch Newyorkers...

Sunday, May 23, 2010

A poche ore dalla premiere di Sex and the City...

A poche ore dalla premiere di Sex and the City che si terra' il 24 maggio a NYC al Radio City Music Hall, New York e' tappezzata di locandine del sequel del film :-) Autobus con l'immagine delle 4 girls girano per la City, ma domani solo limousine percorreranno la strada che porta al grande teatro. Pochi i fortunati che passeranno sul pink carpet dell'evento. Biglietti solo su invito, ma gia' esauriti da qualche settimana, anche se, grazie ai numerosi sponsors del film...pochi fortunati riusciranno ad accedere all'evento newyorkese dell'anno...:-) Hey Newyorkers...corro, i preparativi prima di una premiere cosi' attesa, non sono mai abbastanza...:-D



Xoxo Keep in touch Newyorkers...

Saturday, May 22, 2010

It's no fitness...it's life...

"It's no fitness...it's life " e' il motto di una nota palestra newyorkese.
Nella City, malgrado l'alto tasso di obesita' dovuto ai fast foods, la maggior parte della popolazione pratica uno sport...e chi non lo pratica cammina avanti indietro per NYC, tutto il giorno, le statistiche informano che ogni newyorkese cammina per circa 20 Km al giorno...(io credo di aver superato di gran lunga questo record...:) e i miei piedini numero 35...gridano:pieta'!)

Quando si pensa ad un parco, in qualunque luogo del mondo ci si trovi, spesso viene in mente Central Park, un enorme polmone verde al centro nord di New York...Sono in tanti a frequentare le grandi palestre newyorkesi, il cittadino medio va nella catena Crunch, il broker immobiliare frequenta i centri Equinox, le stars vanno alla Sport club LA, ma quasi tutti i cittadini non si perdono una corsa per i viali di Central Park...;-)

In questi giorni a New York City si respira aria d'estate...anzi e' proprio estate, sembra luglio inoltrato.

In una normale domenica di sole, migliaia di newyorkesi popolano Central Park...c'e' chi prende il sole steso sul prato, in costume da bagno, chi passeggia teneramente tenendo per mano il proprio innamorato, chi consuma un pic nic sull'erba, chi si lancia dalle rocce, chi ascolta la musica dei vari musicisti di strada, chi sonnecchia sotto un albero, ma soprattutto ci sono migliaia di persone che praticano sport.

I due campi da baseball in terra battuta, posizionati nella parte west del parco, sono pieni di giocatori che si sfidano all'ultima goccia di sudore...:-)


I maratoneti corrono intorno al parco, divisi in gruppi, in base al chilometraggio da percorrere.
Tanti i ciclisti e i pattinatori ma non manca chi prende lo sport meno sul serio, praticandolo solo per divertimento...i bambini giocano a palla, o a frisbee e c'e' chi passeggia per Central Park con le borse di Bloomingdale's...in fondo anche questo e' uno sport...:-D Tutto in sicurezza sotto l'occhio vigile dei polcemen e sotto i grattacieli della City...

Ma in una calda giornata nel grande parco newyorkese si vede proprio di tutto...dai party sul prato agli artisti di strada, si' proprio gli artisti di strada...che mi portano indietro nel tempo...ricordandomi una domenica pomeriggio di qualche anno fa, all'interno degli studi televisivi...oggi riesco ad osservarli con un sorriso diverso...:-) Questa e' l'armonia e la semplicita' di Central Park, un grande parco per tutto e per tutti.










Xoxo Keep in touch Newyorkers...

Wednesday, May 19, 2010

La City si tinge di rosa...aspettando la première di Sex and the City...

Care amiche...come molte di voi sanno...questo è quasi un racconto su richiesta :-)

E' con gran piacere che vi parlo della City...aspettando la première...

- 3 giorni al tanto atteso evento.

New York City si tinge di rosa, in attesa dell'evento dell'anno: Sex and the city 2 the movie!!!

La City è tappezzata di locandine del film...le ragazze vivono l'evento con gran frenesia...Invadono le locations della serie televisiva e si lasciano prendere da spese folli...tra gli stores preferiti, rimane al primo posto Victoria's Secret...anche se a farne le spese...in tutti i sensi...sono gli uomini, in attesa all'ingresso del grande negozio sulla 34th








Macy's per l'occasione ha allestito le vetrine in stile Sex and the City, su ogni vetrina si trovano 4 manichini vestiti all'ultimo grido che rappresentano le 4 girls della serie :-)


Non è da meno la Hbo...come potete vedere dalla foto...small pink carpet all'ingresso e vetrina Sex...
Al Radio City Music all si respira aria di mistero...ma in realtà è come il segreto di Pulcinella :-)... la première sarà il 24 maggio, all'interno del grande teatro ;-)

Prese d'assalto, come al solito, le due Magnolia Bakery, sia quella del Village che quella della sesta strada. All'interno fans scatenate fanno la fila per le Carrie's cupcakes...ma le girls scatenate della City non si limitano a questo...eccole pronte per un make up personalizzato in una location all'aperto vicino al Plaza... :-)









Non potevano mancare le locandine sugli autobus...(che corsa per fotografarne una...) così come nella serie televisiva, solo che stavolta le protagoniste sono le 4 girls e non la sola Carrie...

A presto dalla premiere...;-)

Xoxo keep n touch Newyorkers...

Sunday, May 16, 2010

Un weekend pieno di sorprese...

E' passato un lungooo weekend newyorkese...di quelli che ti rimangono dentro...uno di quei weekend pieni di domande, uno di quelli che vorresti non passassero mai...E' notte fonda nella City e vi scrivo con davanti muffin e nutella :-) e in sottofondo il rumore della notte, ma il rumore della notte della città che non dorme mai...anche se stasera, forse, qualcuno dorme...everything is slow anche nella nostra NYC...ma forse è solo una mia sensazione, legata al fatto che questo weekend è davvero passato in fretta...
Friday and saturday night da urlo...frizzanti, eleganti, pieni di bella gente, drink and food, tacchi vertiginosi ed abiti da sera...notti magiche e colorate, ricche di risate...di quelle che forse non dimenticherai facilmente...
Stanotte ho notato qualcosa di diverso...da sempre non amo la domenica, ma ho sempre pensato che la domenica newyorkese fosse diversa...in realtà è così...tanta gente popola i parchi, in molti si godono il caldo sole americano che in questi giorni illumina la City, ma la sera a NYC c'è calma, la gente, come in molte città, si riprende dai giorni più glamour della settimana...;-) Friday night: Le ragazze ancheggiano su tacchi a spillo...ma incredibilmente anche su infradito flat...truccate, eleganti e ben disposte a nuovi incontri popolano i locali newyorkesi, due o tre stop in un'unica serata, dal happy hour alla cena, al drink dopo dinner, bevono, si divertono, sono allegre...sono loro, le ragazze protagoniste della notte newyorkese! :-)

Saturday night: non è da meno...i newyorkesi non mollano il loro weekend...sono in tanti, numerosi, nelle strade di NYC...in molti a Times square...stop, mi fermo tra la folla, all'interno dell'ombelico del mondo...guardo i loro volti...nessuna sensazione di paura legata al terrorismo...tutti vivono la City senza pensare ad un'eventuale attacco...perchè a NYC è saturday night e questo è tutto il resto è solo un dettaglio...

Xoxo keep in touch Newyorkers....

Wednesday, May 12, 2010

Again NYC!!!

E' come se non mi fossi mai allontanata dalla City...Tutte le volte che torno a NYC, dopo una breve pausa in Italia, ho come la sensazione, al mio arrivo a New York, di tornare a casa...:-)

Mi rendo davvero conto del mio arrivo, quando mi trovo davanti l'omino :-) dell'immigration che mi scruta come se volesse scoprire chissà quale mistero sulla mia visita a NYC, è una situazione che mi diverte molto, soprattutto quando fingo di non capire e loro, nella maggior parte dei casi, cercano di parlarmi in italiano...in questa occasione parlavano italiano anche al mio piccolo Micky...ironicamente gli hanno anche chiesto di poggiare la zampina per la lettura delle sue impronte...:-) Ma dopo qualche simpatica battuta con i funzionari, finalmente supero la "terra di nessuno" e varco le porte che mi spingono fuori dal JFK airport.

"New York City!!!Sono tornata a casa!!!"


Fuori dall'aeroporto ho come la sensazione che la forza del vento stia per strapparmi via i capelli :-D E se dopo il turbolento atterraggio che mi ha fatto urlare al pilota "Atterriamo a Boston, andiamo via da NYC!!!!" (parole dettate solo dalla paura e subito dimenticate appena scesa dall'aereo)se avevo davvero qualche dubbio sulla forza del vento, pensando piuttosto a delle mancanze del pilota...ora, fuori dal JFK, non mi rimangono dubbi, ci sono delle incredibili raffiche di vento e le nuvole si muovono velocemente nel cielo azzurro della City.

Questa nuova storia ha inizio al The Waldford Astoria, il gigante antico della City.

Lo storico hotel situato nel salotto di New York a Park Avenue, uno dei più grandi del mondo perchè si estende per un intero isolato, è come una bella, vecchia signora, che ad una certa età ha davvero bisogno di un po' di botox per tornare allo splendore di un tempo.

E' un hotel meraviglioso, affascinante, c'è un via vai di gente continuamente, a qualunque ora del giorno e della notte. Meeting, party, convention, le sale del Waldford sono sempre piene di manager, gente di spettacolo, ecc, ecc... Ma credo che servirebbe proprio un restauro.

Il vecchio orologio posizionato al centro della Lobby, con sopra la miniatura di Miss Liberty, suona segnando mezzogiorno, è l'ora del grande brunch domenicale, dove decine e decine di chef popolano la Lobby del Waldford per uno show culinario che va avanti fino al tardo pomeriggio.

Le donne si preparano per affrontare la serata newyorkese, atteggiamento da: "sono al Waldford Astoria", location di tanti film del passato, quello dei grandi eventi, è tutta una frenesia, un su e giù continuo di elevators, ma purtroppo la magia di un tempo è ormai svanita, niente abiti eleganti, niente tacchi vertiginosi, ma solo abbigliamento semplice e le solite sneakers...le scarpe di gomma che all'interno del Waldford hanno ormai rubato la scena alle Manolo's.

Non ci resta che trasferirci nel quartiere elegante della City: Upper east side.

A presto! ;-)

Xoxo keep in touch Newyorkers...

Monday, May 3, 2010

Again Big Apple...finalmente si torna a casa...New York City sto arrivando!!!

Hey Newyorkers ricordatevi: keep in touch!!!

Xoxo :-) Stay tuned!