Saturday, February 27, 2010

I principini della Grande Mela...

Scodinzolano gioiosi ed orgogliosi per le strade della City...Central Park, East river, sono le mete preferite dei piccoli pelosetti...I Newyorkesi li amano, li coccolano... due famiglie su tre hanno un cagnolino... Incredibile, ma vero, i maltesini sono i più diffusi, ma anche west island e shitzu sono numerosi...tra le grandi tagli primeggiano i labrador, pochi invece,i pastori tedeschi, una razza molto diffusa in Europa.


Questo racconto nasce dalle tante richieste d'informazioni che spesso mi vengono fatte...Sono in molti i viaggiatori che vorrebbero portare con se i loro cucciolini, ma che non sanno come affrontare la burocrazia che precede il viaggio e la vita in un'altra nazione. Vi guiderò, passo dopo passo, fin sull'aereo che vi porterà nella Grande Mela con il vostro pelosetto di piccola taglia e vi accompagnerò per le strade della City a spasso con il vostro piccino...:-) insieme al mio Micky, ormai un esperto... :-D

Da sapere: non vi angosciate pensando di dover viaggiare lontani dal vostro cucciolino...perché i cani di piccola taglia viaggiano in cabina, sull'aereo, insieme a voi, purché non superino gli 8 kg di peso, compreso quello del trasportino e della pappa.

Primo passo: Il vostro pelosetto ha il microchip? Se no, provvedete e farlo inserire e registratelo all'anagrafe canina dell'Asl vicina alla zona dove siete residenti.

Secondo passo: La registrazione del piccolo, vi darà la possibilità di chiedere il rilascio del suo passaporto. Ma per ottenerlo dovrete provvedere a vaccinarlo contro la rabbia, tutti gli anni, e dopo aver fatto la vaccinazione, dovete andare all'Asl, tutte le volte, e registrare il vaccino sul passaporto, altrimenti non sarà in regola.

Da sapere: ricordatevi che l'antirabbica va fatta almeno un mese prima della partenza (assurdo, ma vero, in America è molto più semplice, perché effettuano vaccinazioni triennali di antirabbica).

Terzo passo: è arrivato il momento di prenotare il volo...Con quale compagnia aerea?
Questo è il vero problema. Non tutte le compagnie aeree hanno hostess e stewarts gentili...e soprattutto non tutti hanno la giusta sensibilità per amare queste meravigliose creaturine...ma non disperate c'è anche gente che ama gli animali quanto noi...:-)
Allora, premesso che io ho messo nella mia lista nera la Blu express e la Delta, anche se la prima credo che non voli verso NYC, per quanto riguarda me rimane Alitalia, che con tutti i suoi lati negativi, rimane sempre la più tollerante.
Quindi voliamo con la nostra compagnia di bandiera!!!
Da Roma a NYC, solo andata, il costo del biglietto per il nostro piccino costa circa 150 euro, mentre da NYC a Roma, circa $ 130.

Da sapere: in economica possono volare solo due cuccioli in tutta la classe ed uno in business, ma non con tutte le compagnie, alcune infatti, non permettono l'accesso alla business.
Il biglietto per cagnolino va prenotato insieme al nostro biglietto, verificando quindi, che ci sia la disponibilità a bordo. E' possibile comprare il biglietto solo in aeroporto, prima della partenza, quindi non si può acquistare telefonicamente con credit card :-(

Quarto passo: La scelta del trasportino. Vi consiglio di contattare il call center della compagnia aerea da voi scelta e verificare le misure del trasportino, accettato a bordo. Vi do una dritta...;-) non comprate il trasportino rigido, ma è meglio prendere un semirigido che si può sistemare meglio sotto il sedile, perchè il vostro piccolo, verrà sistemato ai vostri piedi, nello spazio tra un sedile e l'altro...in teoria...mentre in pratica dipende dalla bontà della hostess che potrebbe concedervi di tenerlo in braccio...anche se è vietato :-( Solitamente gli stewarts sono molto più gentili...;-)

Consigli: Alcune persone danno dei sedativi ai loro pelosetti, in modo che stiano tranquilli, ma io sono contraria, perché in volo l'effetto del farmaco potrebbe essere maggiore rispetto al solito, allora per quanto mi riguarda preferisco non rischiare...e poi Micky adora l'aereo ed a bordo è un angelo...:-) Consiglio di portare a bordo dei fiori di bach e lo spray o il collarino Dap, entrambi rimedi naturali che servono per tranquillizzare il piccino in situazioni di disagio.


Quinto passo:
La partenza si avvicina...e la parte burocratica non è completa, vi serve il certificato per l'espatrio. Fatevi fare un certificato di sana costituzione dal vostro Vet. e portatelo all'Asl, insieme al passaporto del pelosetto, alla Asl canina vi rilasceranno un certificato per l'espatrio, scritto in italiano e inglese, della durata di 6 giorni. Io consiglio di farlo circa due giorni prima di partire, così da essere coperti in caso d'imprevisti...

Ci siamo ragazzi e pelosetti...si parteeeeee!!!:-) Tutti a bordo! ;-)

Solitamente non ci sono problemi nel passaggio al metal detector ;-)

Dopo le 10 ore di volo...inizia lo sbarco al Jfk o a Newark ;-) Di solito il funzionario dell'immigration non controlla il passaporto del cagnolino, ma solo il vostro. Mentre, dopo aver superato il banco dell'immigration, un altro funzionario vi chiederà il famoso certificato per l'espatrio, quello di cui vi ho parlato, con scadenza a 6 giorni...Superato il controllo del suddetto...
Welcome dog in NYC!!! :-)

L'80% dei tassisti accetta i cuccioli a bordo.
Quasi in tutti gli hotel, soprattutto quelli lussuosi, accettano i cucciolini senza problemi e senza pagamento di contributo ;-) Vi segnalo il New York Palace su Madison Avenue...in questo fantastico hotel li accolgono come delle star...:-)
Non ci sono regole particolari per le passeggiate su strada o nei parchi, tranne dove ci sono cartelli di divieto, ma a Central Park possono girare ovunque, seguendo le classiche regole di civiltà, raccogliere i bisognini e buttarli nel cestino, farli gironzolare sempre col guinzaglietto...:-)

Divieto assoluto d'ingresso nei ristoranti. Non troverete un solo ristorante della Grande Mela che accetta i cuccioli all'interno, mentre se è estate e ci sono i tavoli esterni, possono stare accanto a noi. Purtroppo anche il gestore migliore non li accetterà dentro il locale, per paura di multe salatissime ed altre conseguenze.
Nella passeggiata lungo l'East River, tra York e la 63th si trova uno spazio recintato dove i piccini e i grandi cuccioli possono giocare, liberi, all'interno del recinto...:-)

Dopo una bella corsetta, urge un bagnetto profumato? Fate attenzione a dove li portate, non vi fidate di tutti e soprattutto chiedete sempre di rimanere a vedere il bagnetto o almeno di restare nella sala d'aspetto. Solitamente per bagnetto e taglio le tariffe sono davvero alte rispetto all'Italia, partono dai $100 fino a $ 250, sempre per le piccole taglie.

Vi segnalo dei luoghi dove lavora gente seria e preparata:
Canine Styles
830 Lexington Avenue
(Btwn. 63rd & 64th)
New York.


American Kennels
798 Lexington Avenue (at E. 62nd Street)
New York

Entrambi sono ottimi per il grooming, soprattutto Canine Styles, all'interno potrete trovare tanti articoli per i nostri piccoli.

Consiglio: se il vostro piccolo mangia una pappa di un certo tipo, portatevela dall'Italia, perchè l'America non è ben fornita, come si possa pensare...:-( Infatti, non vengono distribuiti più di 5 o 6 tipi di cibo per cani, quindi non sperate di trovare la marca preferita dal vostro piccino, soprattutto se non è particolarmente commerciale.

Per le emergenze vi consiglio un'ottimo ospedale per animali, anche se, vi auguro di cuore di non averne mai bisogno...;-)

The Animal Medical Center
510 East 62nd Street
New York, NY 10065
(212) 838-8100

Hanno un grande pronto soccorso ed è possibile anche prenotare le visite. E' un ospedale per animali, grandissimo e con tanti medici.





Consigli per l'abbigliamento: D'inverno ricordatevi di portare maglioni, tute e cappottini per i vostri piccoli e anche delle scarpine per proteggere le zampine in caso di neve.




A NYC potete comprare anche i balloons, utilissimi per proteggere i loro piedini, perché impermeabili, non avevo una foto di Micky con i balloons, ma questa rende l'idea...sono come dei piccoli palloncini sgonfi, da mettere ai piedi :-)

Credo di avervi detto tutto in merito al viaggio con i vostri pelosetti. Ovviamente se avete qualche domanda, chiedete pure...;-) Buon divertimento insieme ai vostri piccini! :-D

Ps. realizzato con il contributo straordinario del piccolo Micky

Xoxo Keep in touch Newyorkers...

No comments:

Post a Comment