Saturday, December 12, 2009

NYC "for free"

Frequento l'America da tempi lontani...da quando ancora ero davvero una giovincella e mi emozionavo anche alla vista dei grattacieli di Miami che ovviamente non possono essere minimamente paragonati a quelli di NYC...Nei primi viaggi negli States il cambio Lira-Dollaro era da paura...nel senso negativo, perché 1 milione di lire erano circa 500 dollari, quindi, ad andare in rosso ci mettevamo poco...oggi, i tempi son cambiati, la situazione si è ribaltata e l'Euro è assolutamente favorevole sul dollaro con punte incredibili di cambio, arrivate nelle scorse settimane fino a $ 1,52.
Ho fatto questa premessa per spiegare, a chi di voi non ha mai vissuto a NYC...che malgrado le agevolazioni del cambio Euro-Dollaro, a New York si fa ancora presto a spendere tanti soldi...Vi faccio qualche esempio? Si pranza e si cena quasi sempre fuori, se non al ristorante, si utilizza il take away o il delivery, nella maggior parte delle abitazioni newyorkesi la lavatrice è quasi un miraggio...anche se alcuni appartamenti moderni sono forniti di lava e asciuga, ma nella peggiore delle ipotesi, il laundry si fa fuori casa, nelle vicine lavanderie che pesano i panni da lavare e dove un sacco pieno di indumenti vari viene lavato per circa $12 oppure nelle laundry a gettoni posizionate nei seminterrati del building dove si vive, immancabili manicure e pedicure nei vari centri sparsi per la City, per non parlare dello shopping, dei taxi, dell'happy hour, delle mance, ecc...ecc...

Ma ovviamente nella City tutto è possibile...puoi spendere centinaia di dollari in un solo giorno, ma puoi anche trascorrere una giornata a 0 cent...(a me non è ancora successo...però mi riprometto di provare presto questa free experience :-)

NYC for free, non è un modo di dire...ma realtà... Iniziamo insieme il nostro free tour per la City ;-)

Partiamo dai musei ;-)

Venerdì pomeriggio al MoMa per il free friday night dove dalle 4.00 alle 8.00 pm il biglietto non si paga.

Sempre free è l'ingresso al National Museum of the American Indian per imparare qualcosa sulla cultura degli indiani d'America.

Sabato pomeriggio al Guggenheim dove dalle 5.45 alle 7.45 pm non si paga, ovvero si entra gratis e se si vuole si fa l'offerta libera :-)

Dopo un po' di cultura...non può mancare un giretto sul ferry boat verso Staten Island. Vista mozzafiato dal traghetto e tasche piene...infatti, no ticket a bordo :-)

Dopo un paio di giretti tra musei e traghetti, avete voglia di fare un giretto online?
No problem...tavoli e sedie a Bryant Park, dove oltre a numerosi spettacoli musicali, lezioni di gruppo di thai chi gratis, ecc... potete usufruire del wifi free per collegarvi ad internet, senza spendere nulla. Ma la City, comunque, è piena di punti dove potersi connettere.

La notte è giovane ragazzi...nella città che non dorme mai...meglio però non perder tempo e iniziare a godersela presto...:-) Prima di mezzanotte, infatti, molti locali dance offrono l'ingresso gratis, così come in molti locali dell'east village si possono vedere spettacoli free.

State pensando che dopo un ballo scatenato in pista serva da bere?

Dont worry...in alcuni locali le donne bevono gratis dopo le 8.00 pm, come il lunedì al Van Gogh’s Radio Lounge di Brooklyn.

Non vi è bastato il thai chi a Bryant park?

Ho quello che fa per voi...:-)"Hula dancing" Hawaiian o danza moderna afro-caraibica (chissà se Obama sa ballarla...) al Jewish Community Center nell'Upper West Side.

Ho provato a convincere il piccolo Micky...ma non ci sono riuscita :-) volevo portarlo alla Parata mascherata per cani...che si svolge ogni anno a Times Square, l'ammissione è free, secondo me Micky era indeciso fra il costume da Super dog e quello di Zorro...
Oltre a mascherarsi a TS si può anche praticare lo yoga di gruppo, ma non ho ancora capito come facciano con la concentrazione...:-)







Chiudo il NYC free tour con uno dei miei luoghi preferiti, ovvero la Public Library, dove spesso si può assistere a letture, mostre ed eventi vari con ingresso gratis.

Vi ho fatto un bel programmino zero costi, che ne dite?...anche se...continuo a chiedermi: perchè non ho mai fatto il free tour? Ma c'è sempre tempo no...? :-)

Xoxo Keep in touch Newyorkers...

No comments:

Post a Comment