Sunday, October 25, 2009

Dai grattacieli di Manhattan ai fantasmi del New Jersey


12. Feb 2009 at 16:41
Le dolci note del piano bar mi coccolano, tra i divani di velluto rosso e gli splendidi lampadari gioiello del The New York Palace... Eh sì in questo momento mi sto proprio rilassando..!

Oggi è stata una giornata un pò nuvolosa e con forti raffiche di vento, non vi dico come si sentiva il forte soffio del vento, dalla finestra della mia stanza, al trentaseiesmo piano. Incredibile, ma pur essendo nata in una città ventosa come Messina, odio il vento e non riesco ad abituarmi alla sua forza, ma la cosa che mi stupisce...è che a New York anche il vento sembra avere un suono diverso...quasi piacevole...

Come al solito colazione presto, ho scoperto un posto che non avevo mai provato prima, Pret a mangèr, il caffè è migliore quello di Starbucks e fanno degli ottimi croissant alle mandorle per non parlare dei bagels, ecc...

Continua la mia ricerca della casa, non vi nascondo che ne avevo trovata una interessantissima a Soho, ma non l'ho presa perchè si trovava in uno di quei classici building da tre piani, molto vecchio, con la scala antincendio accanto alla finestra, malgrado fosse assolutamente conveniente, non mi ispirava fiducia.

Oggi sono stata in New Jersey, ho preso il pullman a Port Autority, in 45 minuti si raggiunge il vicino New Jersey, ma li c'era ancora più freddo rispetto a Manhattan e ai bordi della strada c'era anche il ghiaccio. Il paesaggio era tristissimo, per le strade non c'era nessuno, ho camminato a lungo da sola, sembrava di attraversare un paese artificiale, non si sentiva nemmeno un rumore venir fuori dalle abitazioni e sembrava tutto disabitato. Insomma, se non avete prorpio qualcosa da fare, vi sconsiglio vivamente di andarci. Sul pullman c'erano solo cinesi, messicani e qualche svitato...
Per il resto devo dire che il collegamento da Port autority è comodo e ci sono pullman che partono continuamente, le linee sono la 11a e la 11c (se vi dovesse servire...)



A Times Square ho scoperto un ristorantino niente male con del personale simpaticissimo è Oliva Garden, si mangia discretamente ed è italiano.

Andare in giro con Micky è diventato impossibile...ogni due passi c'è una signora che se lo vuole spupazzare... So cute! So cute! So cute!

Xoxo Keep in touch Newyorkers...

No comments:

Post a Comment